SETTORE MUNICIPALE: IMPIANTI DI DISSALAZIONE

Veolia è leader mondiale nell'ambito della dissalazione. La capacità produttiva di Veolia nell'ambito della dissalazione rappresenta il 14% della capacità totale installata nel mondo

13,13 milioni di m3 / giorno di capacità installata

Con oltre 100 anni di esperienza nella desalinizzazione dell'acqua di mare e salmastra, sviluppando progetti di tutte le dimensioni e la complessità, Veolia Water Technologies è leader mondiale nella realizzazione di strategie di desalinizzazione sia in campo industriale che municipale. Veolia ha attualmente una capacità produttiva di 13,13 milioni di metri cubi al giorno in 108 paesi - con processi termici processi o a membrane- che rappresentano il 14% della capacità totale installata nel mondo.

LA DESALINIZZAZIONE IN ITALIA

L'esempio di Vulcano (Isole Eolie)

Le acque salmastre e di mare sono sottoposte a dissalazione per renderle adatte a usi potabili, operazione di particolare utilità per le zone aride e semiaride, e per alcune isole prive di adeguato rifornimento idrico. Inoltre la dissalazione è un un mezzo idoneo a fronteggiare punte di richiesta idrica concentrate nel tempo, per es. in località d’interesse turistico nel periodo estivo. 

Veolia Water Technologies Italia ha realizzato (nell'ambito del progetto più ampio che riguarda la costruzione dei due impianti di depurazione di Lipari e Vulcano con il correlato sistema di collettori fognari e condotta sottomarina di scarico) il dissalatore di Vulcano applicando la tecnologia di filtrazione con osmosi inversa 

PRINCIPALI REFERENZE NEL MONDO

IMPIANTOTECNOLOGIACAPACITA'

Marafiq IWPP, Arabia Saudita

MED

800.000 m3/d

Az Zour North IWPP, Kuwait

MED

486.000 m3/d

Al Fujairah 2, EAU

MED

455.000 m3/d

Ashkelon, Israele

RO

392.000 m3/d

Sydeny Kurnell, Australia

RO

250.000 m3/d

Basrah PQ, Iraq

RO

199.000 m3/d

Campo Dalías, Spagna

RO

97.200 m3/d

Share